Restauro Alfa 1750 prima-prova su strada finalmente ci siamo

Restauro Alfa 1750 prima prova su strada: finalmente ci siamo!

Restauro Alfa 1750 prima prova su strada: guarda il video!  Il restauro della storica berlina di cui abbiamo documentato tutte le fasi prosegue regalandoci emozioni sempre più intense. 

Chi ci segue conosce la nostra passione per l’Alfa Romeo e il valore affettivo che ci lega a questa intramontabile vettura.

Restauro Alfa 1750: la prima prova!

A marzo 2019 il nostro Paolo Salce decise di intraprendere una nuova avventura: restaurare una Alfa Romeo 1750 da ZERO e con solo componenti originali.

UN VERO E PROPRIO ATTO D’AMORE attraverso cui prima abbiamo riportato la vettura al suo stadio iniziale e, successivamente, abbiamo riassemblato tutto: componente dopo componente…. Perché, come dice il nostro Paolo:

Questo restauro è dedicato a chi, come noi, ama i motori e ne apprezza la storia e la magia....

Paolo Salce

Dove eravamo rimasti...

Nell’ultimo approfondimento avevamo documentato, sempre qui sul nostro blog, l’assemblaggio dei componenti della carrozzeria, ricordate?

  • Portiere e cofani
  • Fari e fanalini posteriori e anteriori
  • Lunotto, volante e cruscotto
  • Vetro anteriore
  • Il “cielo”, i parasoli e lo specchietto retrovisore

Per leggere l’articolo completo segui il link in fondo a questo articolo.

Il montaggio della meccanica inferiore della berlina

In quest’ultima parte del restauro dell’Alfa Romeo 1750, invece, ci siamo dedicati al montaggio di tutta la meccanica inferiore. Nello specifico: 

  • Testine nuove
  • Braccetti motore
  • Chiocciole para-polvere
  • Stabilizzatrice

E ancora…

  • Ammortizzatori nuovi
  • Boccole dei bracci
  • Differenziale e corde del freno a mano
  • Fasce

E, inoltre, abbiamo revisionato completamente il cambio e montato la sua trasmissione con i giunti nuovi e siamo persino riusciti a terminare lo scarico, che è completamente nuovo dall’inizio alla fine.

Non resta che una prima prova... pronti?

Dopo un’accurata revisione del motore – del quale si può ascoltare ascoltare il magnifico rombo – il nostro Paolo Salce non ha resistito e ha condotto la mitica 1750 a fare un breve tragitto su strada. 

Le sue prime parole?

È stato come tornare indietro nel tempo!

Paolo Salce

Vogliamo ringraziare ancora una volta tutti coloro che ci hanno seguito e motivato a proseguire in questa sfida così entusiasmante e, naturalmente, il nostro team diretto dal nostro Paolo Salce che ha reso possibile realizzare questo restauro.

Leggi la puntata precedente:

0/5 (0 Recensioni)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna su
15% di sconto sulla linea Moto di Fluip Motor Oil!

Approfitta subito dell’offerta, è valida solo per pochi giorni