Manutenzione Auto GPL

Come Effettuare una Manutenzione Auto GPL ottimale e quali Prodotti Utilizzare

5/5

Già 3737 automobilisti soddisfatti

SCOPRI TUTTI I PRODOTTI DISPONIBILI PER LA MANUTENZIONE DELLA TUA AUTO GPL

Non sei ancora iscritto alla nostra Newsletter?​

Fallo adesso! Subito per te sconto istantaneo del 15% sul tuo prossimo acquisto.

Come effettuare una manutenzione ottimale di un’Auto GPL

La manutenzione auto cambia a seconda del tipo di vettura. Tuttavia esistono delle regole comuni che è possibile seguire al fine di proteggere ogni organo meccanico, migliorare le performance, ridurre i consumi e prolungare la vita dell’intero motore. Questa pagina ha lo scopo di guidarti passo passo nell’esecuzione della manutenzione di una vettura GPL e indicarti i migliori prodotti Additivi Blue e Fluip da utilizzare. Segui il tutorial e approfitta dei prodotti in offerta sul nostro sito!

TUTORIAL PASSO PASSO E PRODOTTI INDICATI

1. PULIZIA SISTEMA DI ASPIRAZIONE

Il prodotto pulitore va spruzzato nel collettore di aspirazione benzina con il motore acceso e caldo. Si suggerisce di seguire i seguenti passaggi:

Il pulitore del sistema di aspirazione per motori benzina consente al motore di girare in maniera più morbida e rotonda, riducendo le emissioni. Elimina inoltre i sedimenti carboniosi e oleosi da carburatori, da corpi farfallati, dal tubo Venturi e dalle valvole di aspirazione fino alla camera di scoppio.

2. PULIZIA INTERNA DEL MOTORE

A ogni tagliando si consiglia di eseguire una pulizia interna del motore in quanto tra una manutenzione e l’altra si creano sempre degli scalini di compressione che nel tempo influiscono nelle performance e nella durata del motore.

Pulitore dell’intero sistema di lubrificazione, dei motori, cambi manuali, differenziali e servosterzi. Scioglie in forma molecolare sporco e incrostazioni in tutto il sistema di lubrificazione. Evita il distaccarsi di parti solide di sporcizia che potrebbero ostruire i passaggi stretti dell’olio e il pescante. Si suggerisce di seguire i seguenti passaggi:

3.PULIZIA INIETTORI SPORCHI O BLOCCATI

Per provare a risolvere i problemi dovuti agli iniettori sporchi o bloccati consigliamo il nostro additivo sblocca iniettori sequenziali: perfetto su impianti GPL e Metano. Ecco come utilizzarlo:

  • VERSALO NELLA TUBAZIONE che arriva negli iniettori del gpl per poi commutare l’auto a GAS e far consumare l’additivo.

ATTENZIONE: è importante versare l’additivo nel tubo che arriva diretto nella rampa iniettori gas da dopo il filtro.

GUARDA IL VIDEO TUTORIAL

Nel video la manutenzione viene eseguita su un impianto a Metano ma l’operazione è la stessa da seguire su impianti GPL.

il nostro prodotto professionale sblocca iniettori sequenziali a elevate prestazioni. L’effetto è immediato sia dalla prima somministrazione. Dopo il suo utilizzo il motore è in grado di tenere da subito il minimo

4. SCARICO OLIO ESAUSTO E… SMALTIMENTO FILTRI AUTO

A questo punto è possibile scaricare l’olio vecchio. L’Olio Motore esausto deve essere smaltito correttamente. È vietato, infatti, l’abbandono del rifiuto nel suolo e nel sottosuolo e l’immissione nelle acque superficiali e sotterranee. Ecco dove è possibile smaltirlo:

  • BANCHINE DI ATTRACCO imbarcazioni e nei porti.
  • ISOLE ECOLOGICHE del Comune.
  • CENTRI DI RACCOLTA olio esausto pubblici o privati.

La funzione dei filtri auto è quella di evitare che impurità possano raggiungere il motore, il sistema di alimentazione o l’abitacolo.

È bene controllare e sostituire i filtri in concomitanza del tagliando.

I FILTRI USATI DEVONO ESSERE SMALTITI consultando il regolamento comunale o il gestore della raccolta dei rifiuti urbani.

4. SOSTITUZIONE FILTRI

  • OLIO
  • ARIA
  • CARBURANTE
  • ABITACOLO

5. IMMISSIONE NUOVO OLIO MOTORE

Per le auto a GPL consigliamo di utilizzare sempre lubrificanti migliorativi FULL SAPS appositamente sviluppati per proteggere le sedi valvole fortemente sollecitate dalla doppia alimentazione.. Evitare olii  MILD e LOW SAPS che hanno specifiche C2-C3- C4 poiché studiati appositamente per non intasare i filtri FAP e assolutamente non idonei per auto gpl o Metano.

Dopo aver sostituito il Filtro Olio è possibile inserire il nuovo olio nella coppa. SI consiglia di dotarsi di un imbuto per evitare di sporcare e di controllare il livello con l’apposita asticella ogni 2L versati.

Ora è possibile accendere l’auto per qualche minuto e verificare che non vi siano perdite di olio e che questo rispetti i livelli minimi e massimi.

FLUIP PRO 5W40 GPL/METANO: formula totalmente sintetica con speciali additivi per combattere l’ossidazione continua a cui è sottoposto il lubrificante per l’uso di carburante, G.P.L e METANO..

Nel caso decidessi di utilizzare un altro tipo di lubrificante ti consigliamo di “additivarlo” con il Platinum Power Nanotech.

Basterà versarlo interamente nell’olio motore auto.

Una dose tratta motori con capacità lubrificante che varia da 3 a 6 litri, ma essendo un’innovativa formula Nanotecnologica, il contenuto del flacone va a trattare i componenti meccanici e non deve mescolarsi in percentuale come fanno additivi di vecchia concezione.

6. PULIZIA DELL’IMPIANTO ALIMENTAZIONE BENZINA

Scioglie lo sporco, le lacche e le incrostazioni dell’intero sistema di alimentazione:

  • VERSARE TUTTO IL FLACONE nel serbatoio preferibilmente con poco carburante.
  • LASCIARE AGIRE MEZZ’ORA con il motore al minimo.
  • FARE RIFORNIMENTO regolarmente.

Qualora l’auto avesse qualche anomalia agli iniettori, il prodotto dovrà lavorare più assoluto possibile (ovvero con la minor quantità di carburante in diluizione) al fine di eseguire un’accurata pulizia, lubrificazione, emulsione e anti-battericida all’interno dell’intero sistema di alimentazione Benzina.

GUARDA IL VIDEO TUTORIAL

Il pulitore dell’impianto di alimentazione benzina è un prodotto professionale indicato per la pulizia degli iniettori benzina sia tradizionali, sia ad alta pressione. Elimina inoltre i residui carboniosi e le contaminazioni della combustione, proteggendo con efficacia il sistema di iniezione ed eliminando anche il battito in testa.

7. PULIZIA E PROTEZIONE DELL’ IMPIANTO GPL

Pulizia e Protezione degli impianti GPL combatte l’ossidazione naturale del gas, lubrifica particolarmente gli iniettori sequenziali e le valvole d’aspirazione:

  • VERSALO NEL SERBATOIO GPL dalla presa di carico gas mediante apposito adattatore da noi fornito.

ATTENZIONE: Per facilitare l’immissione consiglio di mettere l’additivo a serbatoio gpl scarico

PROVA IL KIT VALIGETTA MANUTENZIONE AUTO GPL/BENZINA

Il pratico kit comprende le istruzioni passo passo e tutti i prodotti fondamentali per effettuare la manutenzione della tua auto GPL/benzina.

  • PULIZIA INTERNA DEL MOTORE 
  • PLATINUM POWER NANOTECH
  • PULITORE IMPIANTO ALIMENTAZIONE BENZINA
  • LIQUIDO LAVAVETRI ECOBRILL -20
  • PROFUMO PER INTERNI AUTO

HAI DUBBI? RICHIEDI INFORMAZIONI SU COME EFFETTUARE LA MANUTENZIONE DELLA TUA AUTO DIESEL

Torna su