img-1

Filtro FAP: il lubrificante da utilizzare per evitare anomalie

Eliminare filtro FAP? Alcune considerazioni

Seguo da molto tempo l’eterna discussione nei forum di chi è favorevole ad eliminare il filtro FAP o DPF. dal proprio veicolo per non avere più problemi.

Aldilà del fatto personale sul rispetto e meno della legge, vorrei portare a vostra conoscenza il mio modesto parere di persona che da trentacinque anni segue le officine sui problemi della lubrificazione.

La prima considerazione è che un filtro FAP antiparticolato (trappola per il particolato) dovrebbe essere pulito prima dell’intasamento verso gli 80.000KM di percorrenza. Inoltre, non può essere performante dopo i 200.000/250.000 Km circa. Infine, come previsto dal suo costruttore, andrebbe sostituito o revisionato (per revisione si intende la sostituzione dell’alveo al suo interno con uno nuovo).

Il problema è il lubrificante

Il problema di cui nessuno tiene conto è che il lubrificante da utilizzare nei motori con questo sistema di anti-inquinamento segue delle rigorose specifiche A.C.E.A. Spesso esse sono sottovalutate in Italia anche dalle concessionarie della casa madre. Accade, infatti, che quest’ultime stipulano contratti con compagnie più o meno blasonate senza tenere conto degli aggiornamenti ACEA (Associazione costruttori europei auto).

Bisogna distinguere il costruttore del veicolo dall’importatore e dal distributore italiano dello stesso. A volte il costruttore formula contratti con aziende italiane per la fornitura del lubrificante. Si evitano, così, onerosi costi di trasporto, dogane e accise.

L’ACEA ha modificato nel 2012 le specifiche riguardanti gli olii motore, in funzione dei nuovi sistemi anti-inquinamento. L’aggiornamento prevede che tutte le specifiche devono essere seguite dall’anno di sequenza (12).

Ad esempio, un olio C3 prima veniva classificato “ACEA A3/B4-C3. Oggi non è possibile raggruppare tali specifiche insieme. Quindi, in presenza di una formula simile, ci si rende conto che non è avvenuto l’aggiornamento.

Le nuove specifiche sono “ACEA-C3-12” (ultima sequenza Acea). Nessuno o pochi lubrificanti in commercio risultano aggiornati.

Le nuove specifiche ACEA

L’ACEA ha variato le sue sequenze in questi lubrificanti nel 2004, nel 2008, nel 2010 e nel 2012. L’obiettivo è stato di aggiornare i lubrificanti ai carburanti e ai sistemi anti-inquinamento.

Prima il meccanico puliva le parti del motore con nafta o benzina rossa perché aveva un alto potere detergente. Il carburante che passava nell’olio motore dalle fasce elastiche (in un cilindro è impossibile avere tenuta 100%) rendeva l’olio detergente. Di conseguenza, esso esercitava una minima pulizia all’interno del propulsore. Con l’introduzione della benzina verde, che non ha potere detergente, si è dovuto modificare la formula dell’olio e, quindi, aggiornare la sequenza ACEA.

Riassumendo, tutti i lubrificanti ACEA, AceaC1-AceaC2-AceaC3-AceaC4-AceaA3/B4, devono essere seguiti dal 12 (anno di sequenza ACEA). In questo aggiornamento i lubrificanti sono stati adeguati al nuovo carburante contenente una percentuale di componente bio-diesel. Gli scopi sono il miglioramento della stabilità all’ossidazione, la protezione nelle camme e punterie e la riduzione dell’usura del cilindro.

Cosa cambia per la questione filtro FAP

Il dato più importante per il problema del filtro FAP è il miglioramento ottenuto sulla pulizia depositi sui pistoni. Nelle precedenti formule si creavano residui sulle fasce elastiche, provocando “scalini sulla compressione”. I cilindri, quindi, avevano valori di compressione differenti. Questi creavano un aumento dei residui della combustione che colpivano e danneggiavano i filtri del sistema dei gas di scarico.

Con questa nuova sequenza, invece, sono richiesti test su motori di ultima generazione, con carburante con componenti bio-diesel e sistemi attuali di trattamento dei gas di scarico. Non è più possibile dichiarare in maniera generica il contenuto dei residui solfati di ceneri nell’olio (i principali imputati sull’intasamento del filtro). Questo dato, infatti, deve essere certo è veritiero e non generalizzato.

Conclusione: attenzione a scelta olio

In conclusione, capite che non si può comprare olio al supermercato in maniera generica, guardando solo il marchio. L’interesse di tutti è che il consumatore non sia informato.

Per mia esperienza, acquistare olio per un motore è come comprare una medicina. Bisogna, cioè, conoscere una scheda tecnica e diffidare della dicitura in etichetta “Made in EU”(Made in Europa), perché la tracciabilità del prodotto è la prima garanzia,.

Accettando il Made in EU, infatti, permettiamo al produttore di acquistare olio dove lui ritiene più conveniente, spesso a discapito della qualità. Succede, a volte, che egli presenti un’ ottima scheda tecnica che non coincide, però, con la tracciabilità. Questa è una furbata poco veritiera. Un buon lubrificante, infatti, dovrebbe portare lo stesso indirizzo dello stabilimento di produzione sia in scheda che in etichetta.

Il mondo dei lubrificanti è in continua evoluzione. A breve avremo un nuova sequenza ACEA mirata alla riduzione dei consumi e ai motori con sistema Start&Stop. Mercedes ha già aggiornato la sua specifica olio motore in MB 236.52 e BMW in longlife LL-12.

Fate quindi molta attenzione al lubrificante che utilizzate e non avrete anomalie sul filtro FAP.

3.1/5 (8 Recensioni)

42 commenti su “Filtro FAP: il lubrificante da utilizzare per evitare anomalie”

  1. img-2

    Buongiormo complimenti per la lreparazione in materia.
    Ho un quesitoxhe olio bardhal usare su una mazda 3 2009 109cv euro e diesel con fapa cerina ?il libretto rioorta acea b5 /api cf.quindi non prevedono il c2 che ho sempre usato!
    Strano ciò cje prescrive mazda!
    Che olio mi diye di usare?il sito barfhal propone eco 913 che è a5/b5 sp
    Castrol propone un edge c2-c3 ,enttambi con viscosità 5w30.
    Grazie

    1. img-3

      Buongiorno,
      prima di tutto vorrei ringraziarLa per la fiducia e l’interesse che ha rivolto nella nostra azienda e negli Additivi Blue.
      Per darle una risposta corretta e dettagliata avrei bisogno di avere più info in merito alla sua Mazda 3.
      Ecco a Lei la lista di Mazda 3 prodotte nel 2009:
      Mazda 3 BK
      Mazda (EU) 3 1.6 (2009-2009)
      Mazda (EU) 3 1.6 CiTD (2004-2009)
      Mazda (EU) 3 1.6 CiTD DPF (2004-2009)
      Mazda (EU) 3 2.0 (2009-2009)
      Mazda (EU) 3 2.0 CiTD DPF (2009-2009)
      Mazda (EU) 3 2.3 DISI Turbo MPS (2009-2009)

      MAZDA (EU) 3 BL

      Mazda (EU) 3 1.6 (2009-2013)
      Mazda (EU) 3 1.6 CiTD (80 kW) DPF (2009-2010)
      Mazda (EU) 3 2.0 (2009-2013)
      Mazda (EU) 3 2.0 DISI i-stop (2009-2013)
      Mazda (EU) 3 2.2 CiTD (110 kW) DPF (2009-2013)
      Mazda (EU) 3 2.2 CiTD (136 kW) DPF (2009-2013)
      Mazda (EU) 3 2.3 MPS (2009-2013)
      Mi raccomando! Chieda per la sua Auto sempre e solo gli Additivi Blue ed i lubrificanti Kroon oil o Fluip Motor oil, gli unici testati e certificati da Prime Technology.
      Per maggiori info restiamo a sua più completa disposizione.
      Ci segua anche alla pagina Facebook @AdditiviBlue oppure iscrivendosi alle nostre newsletter del sito https://www.additiviblue.it
      Cordiali saluti

  2. img-4

    Per la mia Opel Antara turbo diesel che, da quando ho sostituito la turbina, mi da problemi con la rigenerazione del fap, aumentando il livello dell’olio continuamente, quale olio e additivi posso usare?
    Inoltre, poichè i meccanici usano i loro olii, per sostituirlo se lo acquisto da voi, come posso fare ed eventualmente per lo smaltimento dell’olio usato.
    Grazie.

    1. img-5

      Buongiorno,
      prima di tutto vorrei ringraziarLa per la fiducia e l’interesse che ha rivolto nella nostra azienda e negli Additivi Blue.
      Prima di tutto faccia verificare che il sensore pressione posto sul fap della sua Opel funzioni correttamente.
      In seguito le consiglio vivamente di eseguire un tagliando completo andando ad utilizzare prima di tutti l’Attivatore per FAP Blue ( https://www.additiviblue.it/shop/additivi/linea-diesel/attivatore-per-filtri-antiparticolato/ ) nel serbatoio e percorrere un tratto di strada a 3.000giri fissi per 15 minuti.
      Dovrà eseguire un’operazione come quella che potrà vedere le seguente video ( https://www.youtube.com/watch?v=mzZz5kz9rCY&t=1s )
      Dopo ogni rigenerazione consigliamo sempre di eseguire un tagliando con la sostituzione dell’olio motore.
      Nel caso avesse in futuro ancora problematiche potrà con il suo autoriparatore di fiducia pulire fisicamente il FAP smontandolo e riempendolo con il Liquido di pulizia FAP ( https://www.additiviblue.it/shop/additivi/tecnici/liquido-per-pulizia-fap/ )
      In tal caso dovrà eseguire una manutenzione come nel seguente video ( https://www.youtube.com/watch?v=7s-mvTGLIvk&t=454s )
      Le consiglio anche ad ogni tagliando di utilizzare la Pulizia interna del motore ( https://www.additiviblue.it/shop/additivi/pulizia-interna-del-motore/ ) versandolo nell’olio vecchio e facendolo agire per 15 minuti a regime minimo nell’olio caldo per poi scaricare il tutto.
      Questo additivo ha la funzione di :
      eliminare lo sporco dell’olio vecchio all’interno del suo motore 
      pulire tutti i passaggi dell’olio
      ri-allineare il rapporto di compressione che tende a sfaldarsi tra un tagliando e l’altro (eliminando così’ anche la creazione degli HC incombusti che tendono ad intasare il FAP)
      donare l’elasticità ottimale delle fasce elastiche
      Tra una manutenzione e l’altra si creano sempre degli scalini di compressione che nel tempo influiscono nelle performance e nella durata del motore.
      Un tagliando con la pulizia interna del motore ( https://www.additiviblue.it/shop/additivi/pulizia-interna-del-motore/ ) la riteniamo quasi fondamentale e basilare in una manutenzione in quanto questo prodotto permette di allineare il rapporto di compressione dei cilindri della sua auto.
      Tale passaggio le permetterà anche di eliminare tutte le impurità create dall’olio vecchio pulendo così’ tutti i passaggi della lubrificazione (turbina compresa).
      Per quanto riguarda il lubrificante da utilizzare avrei bisogno di sapere il kw e l’anno di produzione della sua Opel Antara in quanto esistono le seguenti versioni:
      Opel Antara 2.0 CDTI (110 kW) (2009-2010)
      Opel Antara 2.0 CDTI (110 kW) 4×4 (2007-2010)
      Opel Antara 2.0 CDTI (125 kW) (2016-2017)
      Opel Antara 2.0 CDTI (125 kW) 4×4 (2016-2017)
      Opel Antara 2.0 CDTI (93 kW) (2008-2010)
      Opel Antara 2.0 CDTI (93 kW) 4×4 (2007-2009)
      Opel Antara 2.2 CDTI (120 kW) (2010-2015)
      Opel Antara 2.2 CDTI (120 kW) 4×4 (2010-2015)
      Opel Antara 2.2 CDTI (120 kW) 4×4 DPF (2010-2015)
      Opel Antara 2.2 CDTI (120 kW) DPF (2010-2015)
      Opel Antara 2.2 CDTI (135 kW) 4×4 (2010-2015)
      Opel Antara 2.2 CDTI (135 kW) 4×4 DPF (2010-2015)
      Mi raccomando! Chieda per la sua Auto sempre e solo gli Additivi Blue ed i lubrificanti Kroon oil o Fluip Motor oil, gli unici testati e certificati da Prime Technology.
      Per maggiori info restiamo a sua più completa disposizione.
      Ci segua anche alla pagina Facebook @AdditiviBlue oppure iscrivendosi alle nostre newsletter del sito https://www.additiviblue.it
      Cordiali saluti

    1. img-7

      Buongiorno,
      prima di tutto vorrei ringraziarLa per la fiducia e l’interesse che ha rivolto nella nostra azienda e negli Additivi Blue.
      Per eseguire una corretta manutenzione al motore K9K872 della sua Renault Kadjar 1.5 Dci 115 le consiglio vivamente di utilizzare 5,9lt del Kroon oil Meganza Msp 5W30 ( https://www.additiviblue.it/shop/lubrificanti/olio-motore-lubrificanti/meganza-msp-5w-30/ )
      Aggiungendo un flacone di additivo Platinum Power Nanotech ( https://www.additiviblue.it/shop/additivi/olio-motore/platinum-power-nanotech/ ) ottimizzando cosi’ performance, protezione e consumi.
      Le consiglio anche ad ogni tagliando di utilizzare l’additivo per la Pulizia interna del motore ( https://www.additiviblue.it/shop/additivi/pulizia-interna-del-motore/ ) versandolo nell’olio vecchio e facendolo agire per 15 minuti a regime minimo nell’olio caldo per poi scaricare il tutto.
      Questo additivo ha la funzione di :
      eliminare lo sporco dell’olio vecchio all’interno del suo motore
      pulire tutti i passaggi dell’olio
      ri-allineare il rapporto di compressione che tende a sfaldarsi tra un tagliando e l’altro (creando cosi anche un consumo anomalo di olio)
      donare l’elasticità ottimale delle fasce elastiche
      Tra una manutenzione e l’altra si creano sempre degli scalini di compressione che nel tempo influiscono nelle performance e nella durata del motore.
      Un tagliando con la pulizia interna del motore ( https://www.additiviblue.it/shop/additivi/pulizia-interna-del-motore/ ) la riteniamo quasi fondamentale e basilare in una manutenzione in quanto questo prodotto permette di allineare il rapporto di compressione dei cilindri della sua auto.
      Tale passaggio le permetterà anche di eliminare tutte le impurità create dall’olio vecchio pulendo cosi’ tutti i passaggi della lubrificazione (turbina compresa).
      Per pulire e proteggere l’intero sistema di alimentazione diesel le consiglio di versare nel serbatoio un flacone dell’additivo Diesel Active Blue Codice BD01038( https://www.additiviblue.it/shop/additivi/linea-diesel/common-rail-multijet-iniettori-pompa-per-filtri-f-a-p-e-d-p-f/ ).
      Per una pulizia più efficace dovrà versare l’intero flacone con poco carburante mentre per un semplice mantenimento potrà versarlo con mezzo serbatoio o anche con il pieno.
      Nel caso avesse qualche anomalia agli iniettori, consigliamo di acquistare il flacone da 1lt. ed utilizzarlo versandolo nel serbatoio più a riserva possibile e farlo agire per una mezz’ora con il motore al minimo e poi far regolarmente rifornimento.
      In questo caso il prodotto dovrà lavorare più assoluto possibile ( ovvero con la minor quantità di carburante in diluizione) al fine di eseguire un’accurata pulizia, lubrificazione, emulsione e anti-battericida all’interno dell’intero sistema di alimentazione Diesel Common Rail.
      Il prodotto viene utilizzato regolarmente da migliaia di pompisti i quali per risolvere problemi di iniettori bloccati o molto sporchi, escludono il serbatoio e fanno pescare al motore tramite macchinario l’additivo Diesel Active Blue in forma assoluta per renderlo estremamente efficace anche perchè questo prodotto terrà comunque in moto il motore.
      Mi raccomando! Chieda per la sua Auto sempre e solo gli Additivi Blue ed i lubrificanti Kroon oil o Fluip Motor oil, gli unici testati e certificati da Prime Technology.
      Per maggiori info restiamo a sua più completa disposizione.
      Ci segua anche alla pagina Facebook @AdditiviBlue oppure iscrivendosi alle nostre newsletter del sito https://www.additiviblue.it
      Cordiali saluti

  3. img-8

    Salve ho scenic xmode 1500 cammina solo in paese a 180 mila km e per l’ennesima volta si accende la spia controllare iniezione ho fatto fare il controllo sulla centralina fap e viscosità del olio anomalie che olio d.evo usare e posso fare la rigenerazione forzata grazie aspetto sue indicazioni

    1. img-9

      Buongiorno,
      prima di tutto vorrei ringraziarLa per la fiducia e l’interesse che ha rivolto nella nostra azienda e negli Additivi Blue.
      Per risponderle correttamente avrei bisogno di saper l’anno di produzione ed i Kw della sua Renault Scenic Xmode.
      In più durante rigenerare il FAP della sua Renault le consiglio di versare l’intero flacone di Attivatore per FAP Blue ( https://www.additiviblue.it/shop/additivi/linea-diesel/attivatore-per-filtri-antiparticolato/ ) nel serbatoio e percorrere un tratto di strada a 3.000giri fissi per 15 minuti.
      Dovrà eseguire un’operazione come quella che potrà vedere le seguente video ( https://www.youtube.com/watch?v=mzZz5kz9rCY&t=1s )
      Dopo ogni rigenerazione consigliamo sempre di eseguire un tagliando con la sostituzione dell’olio motore.
      Resto in attesa di un suo riscontro in merito.
      Cordiali saluti

  4. img-10

    Buongiorno,mi potreste indicare un olio adatto alla mia ar 159 berlina 1,9 jet 110kv del 2007,ho di recente sostituito fap a 190000 km,al momento uso bardhal 5w30
    Grazie

    1. img-11

      Buongiorno,
      prima di tutto vorrei ringraziarLa per la fiducia e l’interesse che ha rivolto nella nostra azienda e negli Additivi Blue.
      Per la sua Alfa Romeo 159 1.9 JTDm da 110kw con sigla motore 939A2000 le consiglio di utilizzare 4,6lt del Fluip PRO 5W30 Multijet Nanotech ( https://www.additiviblue.it/shop/fluip-motor-oil/linea-auto/pro/fluip-pro-5w30-multijet-nanotech/ ) ovvero un lubrificante che rispetta la specifica C2 ed è prodotto con le migliori basi PAO gruppo 4 al mondo e sapientemente additivato con Nanotecnologie per migliorare protezione, performance e consumi.
      Le consiglio anche ad ogni tagliando di utilizzare l’additivo per la Pulizia interna del motore ( https://www.additiviblue.it/shop/additivi/pulizia-interna-del-motore/ ) versandolo nell’olio vecchio e facendolo agire per 15 minuti a regime minimo nell’olio caldo per poi scaricare il tutto.
      Questo additivo ha la funzione di :
      eliminare lo sporco dell’olio vecchio all’interno del suo motore
      pulire tutti i passaggi dell’olio
      ri-allineare il rapporto di compressione che tende a sfaldarsi tra un tagliando e l’altro (creando cosi anche un consumo anomalo di olio)
      donare l’elasticità ottimale delle fasce elastiche
      Tra una manutenzione e l’altra si creano sempre degli scalini di compressione che nel tempo influiscono nelle performance e nella durata del motore.
      Un tagliando con la pulizia interna del motore ( https://www.additiviblue.it/shop/additivi/pulizia-interna-del-motore/ ) la riteniamo quasi fondamentale e basilare in una manutenzione in quanto questo prodotto permette di allineare il rapporto di compressione dei cilindri della sua auto.
      Tale passaggio le permetterà anche di eliminare tutte le impurità create dall’olio vecchio pulendo cosi’ tutti i passaggi della lubrificazione (turbina compresa).
      Mi raccomando! Chieda per la sua Auto sempre e solo gli Additivi Blue ed i lubrificanti Kroon oil o Fluip Motor oil, gli unici testati e certificati da Prime Technology.
      Per maggiori info restiamo a sua più completa disposizione.
      Ci segua anche alla pagina Facebook @AdditiviBlue oppure iscrivendosi alle nostre newsletter del sito https://www.additiviblue.it
      Cordiali saluti

  5. img-12

    Buongiorno vorrei che mi consigliaste un olio motore per la mia Ford kuga 1.5 ecoblue del 2021, insieme ad un additivo per la pulizia del dpf e sistema di scarico. Il costruttore impone un olio castrol magnatec 0w20 con specifica wss-m2c952-a1 e per rabbocchi un olio 0w-20 acea c5.
    Grazie

    1. img-13

      xBuongiorno,
      prima di tutto vorrei ringraziarLa per la fiducia e l’interesse che ha rivolto nella nostra azienda e negli Additivi Blue.
      Per la sua Ford Kuga 1.5 Ecoblue da 88kw con sigla motore ZTDA consigliamo i utilizzare 7,3lt del Kroon oil Presteza MSP 0W20 ( https://www.additiviblue.it/shop/lubrificanti/olio-motore-lubrificanti/presteza-msp-0w-20/ )
      Le consiglio anche ad ogni tagliando di utilizzare l’additivo per la Pulizia interna del motore ( https://www.additiviblue.it/shop/additivi/pulizia-interna-del-motore/ ) versandolo nell’olio vecchio e facendolo agire per 15 minuti a regime minimo nell’olio caldo per poi scaricare il tutto.
      Questo additivo ha la funzione di :
      eliminare lo sporco dell’olio vecchio all’interno del suo motore
      pulire tutti i passaggi dell’olio
      ri-allineare il rapporto di compressione che tende a sfaldarsi tra un tagliando e l’altro (creando cosi anche un consumo anomalo di olio)
      donare l’elasticità ottimale delle fasce elastiche
      Ridurre drasticamente gli Hc incombusti che in seguito intasano il DPF a causa del rapporto compressione irregolare.
      Tra una manutenzione e l’altra si creano sempre degli scalini di compressione che nel tempo influiscono nelle performance e nella durata del motore.
      Un tagliando con la pulizia interna del motore ( https://www.additiviblue.it/shop/additivi/pulizia-interna-del-motore/ ) la riteniamo quasi fondamentale e basilare in una manutenzione in quanto questo prodotto permette di allineare il rapporto di compressione dei cilindri della sua auto.
      Tale passaggio le permetterà anche di eliminare tutte le impurità create dall’olio vecchio pulendo cosi’ tutti i passaggi della lubrificazione (turbina compresa).
      Mi raccomando! Chieda per la sua Auto sempre e solo gli Additivi Blue ed i lubrificanti Kroon oil o Fluip Motor oil, gli unici testati e certificati da Prime Technology.
      Per maggiori info restiamo a sua più completa disposizione.
      Ci segua anche alla pagina Facebook @AdditiviBlue oppure iscrivendosi alle nostre newsletter del sito https://www.additiviblue.it
      Cordiali saluti

  6. img-14

    Ho un opel mokka 4×4 del 2015 diesel euro 6 con FAP, che olio motere mi consigliate di usare?
    Avevo optato per acquistare quest’olio della opel è corretta la scelta?
    Grazie
    OPEL GM DEXOS2™, SUPER SYNTHETIC
    API SN, API CF, ACEA C3

    1. img-15

      Buongiorno,
      prima di tutto vorrei ringraziarLa per la fiducia e l’interesse che ha rivolto nella nostra azienda e negli Additivi Blue.
      Il mio consiglio è quello di NON optare per il lubrificante originale Opel perchè secondo noi è di qualità discreta.
      Il mio consiglio è quello di stare per il Fluip EVO 5W30 Professional ( https://www.additiviblue.it/shop/fluip-motor-oil/linea-auto/fluip-evo-5w30-professional/ ) oppure Kroon oil 5W30 Presteza ( https://www.additiviblue.it/shop/lubrificanti/olio-motore-lubrificanti/presteza-msp-5w30/ ) .
      Entrambe i prodotti sono approvati con la specifica Dexos 2 (C3)come richiesto da casa madre.
      Le ricordo che la sua Opel Mokka J13 1.6 CDTI da 100Kw  con sigla motore B16DTH (LVL) ha una capacità di 5lt di olio.
      Mi raccomando! Chieda per la sua Auto sempre e solo gli Additivi Blue ed i lubrificanti Kroon oil o Fluip Motor oil, gli unici testati e certificati da Prime Technology.
      Per maggiori info restiamo a sua più completa disposizione.
      Ci segua anche alla pagina Facebook @AdditiviBlue oppure iscrivendosi alle nostre newsletter del sito https://www.additiviblue.it
      Cordiali saluti

      1. img-16

        Salve ho un Opel Astra k 1.6 136 cv del 2016 con FAP, che olio e trattamento mi consigliate per proteggere e prolungare al meglio il motore?

        1. img-17

          Buongiorno,
          prima di tutto vorrei ringraziarLa per la fiducia e l’interesse che ha rivolto nella nostra azienda e negli Additivi Blue.
          Per una corretta manutenzione della sua Opel Astra K 1.6 CDTI da 100Kw le consiglio di utilizzare:
          5lt del Fluip EVO 5W30 Professional ( https://www.additiviblue.it/shop/fluip-motor-oil/linea-auto/fluip-evo-5w30-professional/ ).
          Insieme all’olio dovrà aggiungere un flacone del Platinum Power Nanotech Blue ( https://www.additiviblue.it/shop/additivi/olio-motore/platinum-power-nanotech/ ) .
          La pulizia aspirazione Diesel è una di quelle operazioni fondamentali per una corretta manutenzione e pulirla ad ogni tagliando permetterà al motore di avere il corretto apporto di aria con una valvola EGR sempre Funzionante nel migliore dei modi e collettori sempre pulito
          Da anni produciamo un validissimo spray Pulizia Aspirazione Diesel Blue ( https://www.additiviblue.it/shop/additivi/linea-diesel/pulitore-aspirazione-diesel/ ) che le permetterà di pulire l’intero condotto di aspirazione, Valvola EGR e collettori con pochi e semplici passaggi.
          Dovrà scaldare prima il motore
          Successivamente dovrà spruzzare il prodotto a piccoli getti direttamente nell’aspirazione da dopo il misuratore massa aria con motore leggermente accelerato (2000rpm) ad un regime di giri fissi continuando finchè non si ottiene la pulizia desiderata.
          Il prodotto scioglie in forma molecolare senza staccare a pezzi parti carboniose e le manda al 100%in combustione.
          Dopo tale procedura consigliamo di sostituire olio e filtri.
          Dovrà eseguire la pulizia come nel seguente video YouTube ( https://www.youtube.com/watch?v=2LrZaBYIkeo )
          Le consiglio anche ad ogni tagliando di utilizzare l’additivo per la Pulizia interna del motore ( https://www.additiviblue.it/shop/additivi/pulizia-interna-del-motore/ ) versandolo nell’olio vecchio e facendolo agire per 15 minuti a regime minimo nell’olio caldo per poi scaricare il tutto.
          Questo additivo ha la funzione di :
          eliminare lo sporco dell’olio vecchio all’interno del suo motore
          pulire tutti i passaggi dell’olio
          ri-allineare il rapporto di compressione che tende a sfaldarsi tra un tagliando e l’altro (creando cosi anche un consumo anomalo di olio)
          donare l’elasticità ottimale delle fasce elastiche
          Tra una manutenzione e l’altra si creano sempre degli scalini di compressione che nel tempo influiscono nelle performance e nella durata del motore.
          Un tagliando con la pulizia interna del motore ( https://www.additiviblue.it/shop/additivi/pulizia-interna-del-motore/ ) la riteniamo quasi fondamentale e basilare in una manutenzione in quanto questo prodotto permette di allineare il rapporto di compressione dei cilindri della sua auto.
          Mi raccomando! Chieda per la sua Auto sempre e solo gli Additivi Blue ed i lubrificanti Fluip Motor oil, gli unici testati e certificati da Prime Technology.
          Per maggiori info restiamo a sua più completa disposizione.
          Ci segua anche alla pagina Facebook @AdditiviBlue oppure iscrivendosi alle nostre newsletter del sito https://www.additiviblue.it
          Cordiali saluti

    2. img-18

      Buonasera
      ho una opel astra 1.7cdti con 200.000km
      noto che durante il percorso di circa 8km non riesco a procedere con una andatura costante ma spesso fino a destinazione l’auto perde colpi e appena accelero va a vuoto praticamente all’inizio dell’accelerazione non aumenta l’andatura quasi si ingolfasse. Premetto che uso l’auto 2/3 volte a settimana e il tragitto è spesso trafficato. Quale pensate possa essere il difetto? La mia auto è provvista di FAP.
      Grazie

      1. img-19

        Buongiorno,
        prima di tutto vorrei ringraziarLa per la fiducia e l’interesse che ha rivolto nella nostra azienda e negli Additivi Blue.
        Con molte probabilità l’anomalia che riscontra potrebbe dipendere dal filtro antiparticolato intasato.
        Questo problema generalmente avviene quando si percorrono pochi km.
        Il Mio consiglio è quello di provare ad immettere nel serbatoio con poco carburante l’additivo Attivatore per FAP Blue ( https://www.additiviblue.it/shop/additivi/linea-diesel/attivatore-per-filtri-antiparticolato/ ) eseguendo le procedure che vede in questo video: Clicca Qui ( https://www.youtube.com/watch?v=7leds-DzzKE&t=13s )
        Cordiali saluti

  7. img-20

    Buongiorno,
    Io ho una Nissan Qashqai 1.5 DCI 81kw/ 110cv del 2013 con Fap/dpf.
    Ho fatto il tagliando un mese fa e non mi sono trovato molto bene con l’olio che messo ( elf full tech fe 5w 30 ) anche se consigliato da casa madre…
    Potete consigliarmi un olio adatto?
    Vorrei anche provare un additivo per la pulizia del motore.
    Grazie,
    Cordiali saluti.

    1. img-21

      Buongiorno,
      prima di tutto vorrei ringraziarLa per la fiducia e l’interesse che ha rivolto nella nostra azienda e negli Additivi Blue.
      Abbiamo moltissimi automobilisti che non sono soddisfatti dei lubrificanti utilizzati da casa madre e ogni qualvolta che si sceglie l qualità di Fluip o Kroon oil si sente in maniera importante la differenza.
      Per la sua Nissan Qashquai 1.5 DCI Euro4 le consiglio vivamente di utilizzare (capacità 4,6lt) il Fluip EVO 5W30 Professional ( https://www.additiviblue.it/shop/fluip-motor-oil/linea-auto/fluip-evo-5w30-professional/) con l’aggiunta del Platinum Power Nanotech ( https://www.additiviblue.it/shop/additivi/olio-motore/platinum-power-nanotech/ )
      Nel caso la sua Nissan fosse una vettura Euro 5 dovremo verificare nuovamente la tipologia del lubrificante.
      Le consiglio anche ad ogni tagliando di utilizzare l’additivo per la Pulizia interna del motore ( https://www.additiviblue.it/shop/additivi/pulizia-interna-del-motore/ ) versandolo nell’olio vecchio e facendolo agire per 15 minuti a regime minimo nell’olio caldo per poi scaricare il tutto.
      Questo additivo ha la funzione di :
      eliminare lo sporco dell’olio vecchio all’interno del suo motore
      pulire tutti i passaggi dell’olio
      ri-allineare il rapporto di compressione che tende a sfaldarsi tra un tagliando e l’altro (creando cosi anche un consumo anomalo di olio)
      donare l’elasticità ottimale delle fasce elastiche
      Tra una manutenzione e l’altra si creano sempre degli scalini di compressione che nel tempo influiscono nelle performance e nella durata del motore.
      Un tagliando con la pulizia interna del motore ( https://www.additiviblue.it/shop/additivi/pulizia-interna-del-motore/ ) la riteniamo quasi fondamentale e basilare in una manutenzione in quanto questo prodotto permette di allineare il rapporto di compressione dei cilindri della sua auto.
      Tale passaggio le permetterà anche di eliminare tutte le impurità create dall’olio vecchio pulendo cosi’ tutti i passaggi della lubrificazione (turbina compresa). Mi raccomando! Chieda per la sua Auto sempre e solo gli Additivi Blue ed i lubrificanti Kroon oil o Fluip Motor oil, gli unici testati e certificati da Prime Technology.
      Per maggiori info restiamo a sua più completa disposizione.
      Ci segua anche alla pagina Facebook @AdditiviBlue oppure iscrivendosi alle nostre newsletter del sito https://www.additiviblue.it
      Cordiali saluti

  8. img-22
    Antonio Strafella

    Buonasera, gradirei conoscere un olio adatto alla mia auto, possiedo una saab 93 Ttid del 2011.
    Fino ad ora ho sempre usato il mobil 1 esp 0 w 40 dexos 2 sintetico e mi sono trovato bene. Siccome non riesco più a reperirlo, avrei necessità di un lubrificante sostitutivo altrettanto valido. Grazie
    Antonio

    1. img-23

      Buongiorno,
      prima di tutto vorrei ringraziarLa per la fiducia e l’interesse che ha rivolto nella nostra azienda e negli Additivi Blue.
      Per eseguire una corretta manutenzione della sua SAAB 9-3 SPORT 1.9 TTID (132 KW) con codice motore Z19DTR consiglio di utilizzare il Kroon oil Helar 0W40 ( https://www.additiviblue.it/shop/lubrificanti/olio-motore-lubrificanti/helar-0w40/ ) che rispetta le specifiche e le caratteristiche richieste da casa madre.
      Le ricordo che il suo motore ha una capacità di 4,6lt di olio.
      Sarebbe ottimale aggiungere nell’olio anche l’additivo Platinum Power Nanotech al fine di migliorare Performance, consumi e protezione ( https://www.additiviblue.it/shop/additivi/olio-motore/platinum-power-nanotech/ )
      Le consiglio anche ad ogni tagliando di utilizzare l’additivo per la Pulizia interna del motore ( https://www.additiviblue.it/shop/additivi/pulizia-interna-del-motore/ ) versandolo nell’olio vecchio e facendolo agire per 15 minuti a regime minimo nell’olio caldo per poi scaricare il tutto.
      Questo additivo ha la funzione di :
      eliminare lo sporco dell’olio vecchio all’interno del suo motore
      pulire tutti i passaggi dell’olio
      ri-allineare il rapporto di compressione che tende a sfaldarsi tra un tagliando e l’altro (creando cosi anche un consumo anomalo di olio)
      donare l’elasticità ottimale delle fasce elastiche
      Tra una manutenzione e l’altra si creano sempre degli scalini di compressione che nel tempo influiscono nelle performance e nella durata del motore.
      Un tagliando con la pulizia interna del motore ( https://www.additiviblue.it/shop/additivi/pulizia-interna-del-motore/ ) la riteniamo quasi fondamentale e basilare in una manutenzione in quanto questo prodotto permette di allineare il rapporto di compressione dei cilindri della sua auto.
      Tale passaggio le permetterà anche di eliminare tutte le impurità create dall’olio vecchio pulendo cosi’ tutti i passaggi della lubrificazione (turbina compresa).
      Per maggiori info restiamo a sua più completa disposizione.
      Ci segua anche alla pagina Facebook @AdditiviBlue oppure iscrivendosi alle nostre newsletter del sito https://www.additiviblue.it
      Cordiali saluti

  9. img-24

    Buongiorno, ho un motore con specifica RN0720 C4, l’olio che mi è stato messo è un C3, vorrei chiedervi se ci possono essere problemi per una singola volta (10.000KM prima del cambio successivo). E se eventualmente esiste un additivo da aggiungere all’olio motore, che possa diminuire la % di ceneri, per simulare quindi da un C3 a un C4, se ho ben capito..
    grazie

    1. img-25

      Buongiorno,
      prima di tutto vorrei ringraziarLa per la fiducia e l’interesse che ha rivolto nella nostra azienda e negli Additivi Blue.
      Un lubrificante con specifiche errate a breve termine non le crea danni ma è sconsigliabile utilizzarlo al fine di preservare il suo motore nel tempo.
      Purtroppo non esiste un additivo in grado di diminuire la percentuale di ceneri simulando cosi’ l’effetto di un C4.
      Potrà però mantenere il sistema efficiente e pulito utilizzando Diesel Active Blue Codice BD01038 ( https://www.additiviblue.it/shop/additivi/linea-diesel/common-rail-multijet-iniettori-pompa-per-filtri-f-a-p-e-d-p-f/ ). Dovrà semplicemente versare l’intero contenuto del flacone nel serbatoio.
      Per una pulizia più efficace lo immetterà con poco carburante ( a riserva) mentre per una semplice manutenzione lo verserà almeno con mezzo serbatoio.
      Cordiali saluti

      1. img-26

        con questo additivo che mi ha consigliato si va a compensare ciò che il C3 non ha rispetto al C4 oppure è meglio cambiare l’olio con uno C4? grazie

        1. img-27

          Purtroppo non esiste un additivo in grado di diminuire la percentuale di ceneri simulando cosi’ l’effetto di un C4
          L’additivo consigliato aiuterà a mantenere pulito il sistema ottimizzando il più possibile il solfato di ceneri allo scarico.
          Se ha già utilizzato un lubrificante C3 nel suo motore le consiglio di anticipare il tagliando utilizzando l’olio richiesto da casa madre.

          1. img-28

            Seguirò il vostro consiglio, avendo percorso circa 1000km e ovviamente restando un pò di olio C3 nel motore, succede nulla? grazie

  10. img-30

    Salve!

    Bell’articolo, dovizioso di particolari e informazioni a me sino ad ora ignoti..
    Su una Nissan Juke 1.5 dCi 81Kw 110cv del 2015 che olio consigliereste?

    1. img-31

      Buongiorno,
      prima di tutto vorrei ringraziarLa per la fiducia e l’interesse che ha rivolto nella nostra azienda e negli Additivi Blue.
      La sua Nissan Juke 1.5dCI da 81kw con motore K9k necessita di un lubrificante Low saps che rispetti le specifiche ACEA C3-C4 e RN720.
      Per queste specifiche le consigliamo vivamente di eseguire una manutenzione utilizzando 4,5lt di Fluip EVO 5W30 C4 Tech ( https://www.additiviblue.it/shop/fluip-motor-oil/linea-auto/evo/fluip-evo-5w-30-c4-tech/ ) oppure Kroon oil Meganza LSP 5W30 ( https://www.additiviblue.it/shop/lubrificanti/olio-motore-lubrificanti/meganza-lsp-5w30/ ) .
      Mi raccomando! Chieda per la sua Auto sempre e solo gli Additivi Blue ed i lubrificanti Kroon oil o Fluip Motor oil, gli unici testati e certificati da Prime Technology.
      Per maggiori info restiamo a sua più completa disposizione.
      Ci segua anche alla pagina Facebook @AdditiviBlue oppure iscrivendosi alle nostre newsletter del sito https://www.additiviblue.it
      Cordiali saluti

    1. img-33

      Buongiorno,
      prima di tutto vorrei ringraziarLa per l’interesse e la fiducia che ha rivolto nella nostra azienda e negli Additivi Blue.
      Per eseguire una corretta manutenzione al motore della sua Volkswagen T6 California 2.0 TDI da 150kw consigliamo di utilizzare 7,4lt di :
      Fluip EVO 5W30 Professional oppure Kroon oil 5W30 Presteza.
      Le consiglio anche ad ogni tagliando di utilizzare l’additivo per la Pulizia interna del motore ( https://www.additiviblue.it/shop/additivi/pulizia-interna-del-motore/ ) versandolo nell’olio vecchio e facendolo agire per 15 minuti a regime minimo nell’olio caldo per poi scaricare il tutto.
      Questo additivo ha la funzione di :
      eliminare lo sporco dell’olio vecchio all’interno del suo motore
      pulire tutti i passaggi dell’olio
      ri-allineare il rapporto di compressione che tende a sfaldarsi tra un tagliando e l’altro (creando cosi anche un consumo anomalo di olio)
      donare l’elasticità ottimale delle fasce elastiche
      Tra una manutenzione e l’altra si creano sempre degli scalini di compressione che nel tempo influiscono nelle performance e nella durata del motore.
      Un tagliando con la pulizia interna del motore ( https://www.additiviblue.it/shop/additivi/pulizia-interna-del-motore/ ) la riteniamo quasi fondamentale e basilare in una manutenzione in quanto questo prodotto permette di allineare il rapporto di compressione dei cilindri della sua auto.
      Tale passaggio le permetterà anche di eliminare tutte le impurità create dall’olio vecchio pulendo cosi’ tutti i passaggi della lubrificazione (turbina compresa).
      Per maggiori info restiamo a sua più completa disposizione.
      Ci segua anche alla pagina Facebook @AdditiviBlue oppure iscrivendosi alle nostre newsletter del sito https://www.additiviblue.it
      Cordiali saluti

      1. img-34

        Grazie per la risposta veloce ed esauriente. Tuttavia guardando le specifiche presenti sul libretto di uso e manutenzione della mia auto, per i motori diesel dotati di DPF la casa indica la specifica VW 507.00 che corrisponderebbe al Kroon oil tipo Helar SP-LL 03.
        Potreste darmi chiarimenti in merito? Sottolineo che ho acquistato da voi il Fluip EVO 5w 30.

  11. img-35

    Nella mia Chevrolet Captiva ho sempre usato olio motore Selenia WR -5w-40 tutte le stagioni con ACEA A3/B4
    con additivi Anti-attrito, perche avevo un piccolo rumore di Punterie.Pur cambiando olio il risutato non cambia,cosi adesso uso Fluip evo 5w-40 tutto ok..

    1. img-36

      Buongiorno,
      prima di tutto vorrei ringraziarLa per l’interesse e la fiducia che ha rivolto nella nostra azienda e negli Additivi Blue.
      Ottima scelta per la sua Chevrolet Captiva. Magari nel prossimo tagliando le consigliamo di eseguire la pulizia interna del motore con l’apposito additivo al fine di eliminare lo sporco che crea la rumorosità nelle punterie della sua Chevrolet ed optare per il Fluip PRO 5W40 Nanotech al fine ottimizzare e proteggere il suo motore.
      Mi raccomando! Chieda per la sua Auto sempre e solo gli Additivi Blue ed i lubrificanti Fluip Motor oil, gli unici testati e certificati da Prime Technology.
      Per maggiori info restiamo a sua più completa disposizione.
      Ci segua anche alla pagina Facebook @AdditiviBlue oppure iscrivendosi alle nostre newsletter del sito https://www.additiviblue.it
      Cordiali saluti

  12. img-37

    Salve per mercedes c180 w205 blutech cosa mi consigliate?
    Da premettere che ho fissa la spia motore accesa per il fap e sistame adblue
    Grazie
    Nb mi interessa anche per il cambio e trasmissione con appositi additivi nanotecnologici

  13. img-38

    Salve, per la mia skoda octavia 1.6 turbo diesel 77Kw del 2014 quale olio Kroon devo prendere?
    Aggiungerò anche il Platinum Power.

    1. img-41

      Ciao Marco, per la tua Ford con Motore Duratorq ti consigliamo di rispettare le richieste fornite dalla casa madre magari andando ad additavare il lubrificante che usi con il Platinum Power Nanotech (https://www.additiviblue.it/shop/additivi/platinum-power-nanotech/) al fine di elevarne la protezione e le performance a lungo raggio.
      In questo link troverai anche la scheda tecnica con tutti lubrificanti e le capacità che potrai utilizzare nella tua Ford Focus: https://www.kroon-oil.com/it/consigli-sul-prodotto/autovetture/ford-eu/focus-mk-iii-c346/focus-16-tdci-duratorq-85-kw/33876/451285/#!/component:451285/
      Ti ricordo che la miglior scelta che tu possa fare per il tuo 1.6 TDCI è il Kroon oil Duranza LSP 5w30: https://www.additiviblue.it/shop/lubrificanti/duranza-lsp-5w-30/

  14. img-42

    Ma se il FAP è una questione di combustione, quindi di carburante, a cosa serve utlizzare un olio motore specifico ?
    O forse l’olio motore va in combustione ?

    1. img-43

      Buongiorno Mario. Il Lubrificante lascia una sostanza denominata Cenere Solfatata ovvero dei residui che nel tempo intasano il Fap. Potrà notare che in ogni scheda tecnica di qualsiasi lubrificante viene riportata la “Cenere Solfatata” e per un’auto con FAP l’olio deve avere un valore inferiore a 0,79%
      Per questo è importante scegliere il lubrificante giusto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna in alto